Utensili per il settore automotive

Costruzione di utensili per il settore automotive:  gli utensili giusti permettono grandi risparmi

Quello della produzione di utensili  per il settore automotive è senza dubbio un settore industriale di grande interesse e importanza, soprattutto con la crescita, negli ultimi anni, dell’industria automobilistica. Le componenti di questo tipo, tuttavia, non vengono utilizzate soltanto nella produzione di automobili; trovano infatti collocazione anche nelle motociclette, negli scooter, e perfino nei grandi veicoli per movimento terra. Ci riferiamo infatti a elementi come alberi motore, frenanti, e assali, che sono prodotti trasversali all’intero settore e fondamentali per tutti i tipi di veicolo.

Le industrie che realizzano questo tipo di componenti devono effettuare una serie di lavorazioni molto complesse, oltre che di alta precisione, per consegnare prodotti finiti in grado di rispettare le strettissime tolleranze richieste dal settore e dare allo stesso tempo le elevate prestazioni necessarie. Fra queste sicuramente spiccano la tornitura, la fresatura, la foratura e la barenatura:

  • La tornitura è un processo di produzione nel quale il tagliente, a moto rettilineo, penetra nel pezzo – che ha invece moto rotatorio – e ne stacca le parti in eccesso mutandone la forma finale;
  • La fresatura è un altro processo di produzione ad asportazione di materiale, ma qui il pezzo ha moto di traslazione e l’utensile moto rotatorio. Permette di ottenere diverse superfici, come scanalature e spallamenti;
  • La foratura è semplicemente l’esecuzione di fori di diverso calibro e profondità nel materiale del pezzo;
  • La barenatura, infine, è una lavorazione di altissima precisione con utensile rotante e pezzo fermo, che serve a portare al livello desiderato la larghezza di un foro già praticato.

Come si vede, si tratta di lavorazioni ben distinte, e che tradizionalmente vengono eseguite in serie lungo la linea di produzione: ogni macchinario esegue la propria lavorazione e permette poi a quello successivo di eseguire la propria, fino al completamento del lavoro. È però evidente come questa metodologia, per quanto diffusa e comune, richieda un impiego di risorse molto massiccio; le stazioni di lavorazione lungo la linea vanno a moltiplicarsi, e ciascuna deve essere attrezzata, con costi significativi.

Oltre a questo è necessaria la programmazione sincronizzata, e quindi complessa, di molti macchinari diversi, il che genera ulteriori complessità e quindi rischi di errore; e per finire, il numero di pause di lavorazione lungo il percorso che termina col prodotto finito è tale da generare, inevitabilmente, un utilizzo poco efficiente del tempo.

La soluzione a questo problema, tuttavia, esiste, e qui in STM ce ne occupiamo quotidianamente: si tratta della progettazione di utensili speciali per lavorazioni combinate.  Di cosa si tratta?

In pratica, anziché sottoporre ogni pezzo a fasi successive di lavorazione – prima la tornitura, poi uno spostamento fino alla stazione di fresatura, e poi ancora fino a quella di barenatura… – si fanno svolgere tutte le lavorazioni (o quante più possibile) ad un’unica stazione. Questo è reso possibile dall’impiego di utensili sviluppati appositamente per poter svolgere più funzioni differenti, una dopo l’altra; si tratta naturalmente di utensili realizzati su disegno, e progettati su misura per le specifiche esigenze di ogni diverso cliente.

Il risultato più evidente è un risparmio netto di costi (visto il ridursi delle stazioni necessarie alla lavorazione) e di tempo (poiché si riduce il numero di passaggi e pause che il pezzo deve fare lungo la linea); tuttavia esiste un altro vantaggio, per certi versi ancora più importante, che non va sottovalutato, ossia un innalzamento della qualità del prodotto finito.

La lavorazione combinata con un unico utensile speciale, infatti, permette di eliminare qualsiasi problema di allineamento o tolleranza fra le diverse stazioni di produzione, e di ottenere più facilmente pezzi della massima precisione.

Per chiedere una consulenza o un preventivo sulla progettazione di utensili speciali per lavorazioni combinate, contattateci subito!